Home‎ > ‎

Bonifica Amianto

l'amianto che cos'è?



Che cos'è l' amianto?

L' amianto o asbesto è un minerale a base di silicati. L'accertata pericolosità per la salute ha portato a vietarne l'uso, in quanto le polveri se inalate portano all' asbetosi o al mesotelioma pleurico.

La bonifica dell'amianto è una procedura resasi necessaria in tutta Italia a partire dal 1992. Da questa data, ogni uso dell 'amianto fu dichiarato fuori legge, poichè fu definitivamente accertata la pericolosità dell' amianto, soprattutto per le sue fibre altamente cancerogene.

Precedentemente a questa data, l' amianto è stato usato largamente nella realizzazione di coperture edili sia civili che industriali, per le sue particolari caratteristiche di resistenza al fuoco e al calore. 
Il cemento-amianto detto anche fibrocemento o piu' comunemente eternit dal nome del prodotto commerciale più comosciuto e utilizzato, è un materiale composto realizzato con una miscela di cemento e fibre di amianto,  e presenta un'elevata resistenza alla corrosione e all'usura. Le coperture in amianto sono lastre piane o ondulate.
La probabilità di cessione di fibre si presenta quando l' amianto perde compattezza per una lunga esposizione, almeno 2 decenni, agli agenti atmosferici o per danneggiamento. 

La normativa in vigore dal 1992 ( Legge 27 Marzo 1992, n. 257 "Norme relative alla cessazione dell'impiego dell'amianto") vieta la vendita di materiali in cemento amianto
La bonifica dell' amianto è un insieme di operazioni specifiche rimozione, incapsulamento, confinamento, in riferimento alle indicazioni del Decreto Ministeriale 6 settembre 1994.  
In seguito ad una di queste operazioni l'ambiente si definisce bonificato.